La follia nell'arte

La giornalista Luisanna Peretti racconta la serata della rassegna con Vittorio Sgarbi

 

Appuntamento prestigioso lunedì 25 febbraio al Teatro Filarmonico di Verona con la presenza del critico d’arte Vittorio Sgarbi.

Tema della serata, organizzata all’interno della rassegna Idem 2018/2019, il genio e follia nel mondo dell’arte quando, come ci racconta Sgarbi, l ‘arte non è più un mezzo per raccontare, al servizio di un committente, ma una rappresentazione del sé stesso nella realtà.

Attraverso la visione di diapositive che raffigurano quadri e sculture di artisti di fama mondiale, Sgarbi elegge come ideale spartiacque tra il mondo degli artisti per così dire “normali” e coloro che hanno utilizzato l’arte per esprimere la loro geniale follia il maestro dell’impressionismo: Van Gogh.

In uno dei suoi famosi autoritratti Van Gogh riesce a farci capire il malessere che alberga nel suo cuore, si dipinge con lo sguardo torvo, l’occhio arrossato mutilato nel fisico e nell’anima, manifesta ciò che lui è realmente… un folle che utilizza l’arte per curare la sua anima inquieta.

Numerosi gli altri artisti che hanno utilizzato la tela per trasferire la pazzia e l’angoscia che li tormentava. Uno su tutti Munch che mentre passeggia sul ponte ad Oslo sente il bisogno di far uscire dal suo corpo l’urlo che sale dalle sue viscere e lo trasmette dipingendo onde buie e contorte che si rincorrono e che lo circondano con tratti di pittura dai colori forti e ossessivi.

Via via la carrellata si arricchisce di altri nomi illustri da Munch a Grostz, Ligabue, Francis Bacon, Alessandri e anche di esempi di “veronesità”: Carlo Zinelli, veronese di San Giovanni Lupatoto che nell’arte ha trovato la giusta cura per superare i 20 anni passati in manicomio e Raimondo Lorenzetti, artista vivente che ama raffigurare la forza  della follia nello scontro tra le figure delle sue tele che nelle pose lasciano trasparire quella innaturalità propria di chi non governa  mentalmente il proprio fisico.

L’arte quindi come rappresentazione della visione di una realtà distorta, come specchio della genialità folle.

 

Luisanna Peretti

Dr. Zanolli Srl
Via Casa Quindici, 22 | 37066 Caselle di Sommacampagna | Verona - Italy - Tel. +39 045 8581500 - Fax +39 045 8581455 P.IVA 00213620230 REA VR-57706
request
Dr. Zanolli SRL è certificata UNI EN ISO 9001 in tutto il processo produttivo
Seguici